Il canottaggio alle Paralimpiadi

Il canottaggio ha fatto la sua prima apparizione alle Paralimpiadi di Pechino 2008. L’Italia ha conquistato in tutto una medaglia: un oro, vinto proprio in quella prima edizione.

il canottaggio alle paralimpiadi

L’ITALIA DEL CANOTTAGGIO ALLE PARALIMPIADI

Il canottaggio azzurro ha regalato subito un oro al medagliere italiano. Il successo del quattro con misto non ebbe seguito nelle edizioni successive delle Paralimpiadi. A Londra 2012, infatti, nessuna imbarcazione azzurra finì sul podio. Un magro risultato, questo, che si è registrato anche nell’ultima edizione della competizione. Alle Paralimpiadi di Rio 2016, infatti, nessun italiano ha conquistato medaglie, nonostante fossero tante le imbarcazioni azzurre al via. In Brasile, l’Italia era presente nel singolo maschile e femminile e nel quattro con misto.

I PROTAGONISTI AZZURRI DEL CANOTTAGGIO PARALIMPICO

Tra i protagonisti non si possono che citare i vincitori della prima, e finora unica, medaglia italiana alle Paralimpiadi. Paola Protopapa, Luca Agoletto, Daniele Signore, Graziana Saccocci assieme ad Alessandro Franzetti, furono capaci di tagliare il traguardo davanti a tutti alle Paralampiadi di Pechino 2008. Gli atleti azzurri si misero alle spalle la squadra degli Stati Uniti e quella della Gran Bretagna. I due equipaggi chiusero, rispettivamente, al secondo e al terzo posto. Questo risultato, storico, non è stato più replicato in nessuna delle categorie presenti alle Paralimpiadi. 

IL MEDAGLIERE DEL CANOTTAGGIO ITALIANO ALLE PARALIMPIADI

Detto dell’unica medaglia conquistata dalla squadra italiana di canottaggio paralimpico, gli altri allori olimpici sono stati appannaggio in maniera particolare di Cina, Ucraina, Australia, Francia e Bielorussia. Ovviamente senza dimenticare Stati Uniti e Gran Bretagna.