Il curling alle Olimpiadi invernali

Il curling alle Olimpiadi invernali. Il curling italiano e la sua diffusione alle Olimpiadi di Torino 2006. Le storie olimpiche del curling olimpico.

Il curling alle olimpiadi invernali

IL CURLING ALLE OLIMPIADI INVERNALI

Il curling alle Olimpiadi fece il suo debutto ufficiale con le Olimpiadi di Nagano 1998. Nel febbraio 2002 il CIO  con effetto retroattivo ha decretato che la competizione disputata solo nella versione maschile ai Giochi invernali del 1924 sarebbe stata considerata disciplina olimpica ufficiale e non più evento dimostrativo: in quell’occasione la medaglia d’oro fu assegnata alla Gran Bretagna, quella di argento alla Svezia e infine il bronzo alla Francia. Il curling fu proposto a scopo dimostrativo anche alle Olimpiadi di Lake Placid 1932 e molto anni dopo anche ai Giochi di Calgary 1988 e ai Giochi di Albertville 1992.

L’ITALIA DEL CURLING ALLE OLIMPIADI INVERNALI

L’esordio degli azzurri sulla platea internazionale avvenne alle Olimpiadi di Torino 2006nel torneo maschile la nostra Nazionale (composta dallo skip Joel Retornaz, Fabio Alverà, Marco Mariani, Gianpaolo Zandegiacomo, Antonio Menardi) si piazzò al un settimo posto, dopo 4 vittorie e 5 sconfitte.

Joel Retornaz, skip della Nazionale italiana di curling alle Olimpiadi invernali di Torino 2006

Decisamente peggiore invece la prestazione della nostra Nazionale femminile (formato dallo skip Diana Gaspari, Giulia Lacedelli, Violetta Caldart, Rosa Pompanin, Eleonora Alverà): le azzurre chiusero all’ultimo posto, conquistando appena una vittoria in nove partite. L’Italia non prese parte alle due kermesse invernali successive: mancò infatti la qualificazione sia alle Olimpiadi di Vancouver 2010 che alle Olimpiadi di Sochi 2014. L’Italia del curling paralimpico non ha mai conquistato una medaglia ai Giochi invernali. La maggioranza degli atleti che fanno o hanno fatto parte della Nazionale italiana di curling provengono da Cortina d’Ampezzo.

IL MEDAGLIERE DEL CURLING PARALIMPICO

In testa al medagliere del curling paralimpico c’è il Canada con 10 medaglie (5 ori, 3 argenti, 2 bronzi), davanti alla Svezia (2 ori, 3 argenti, 2 bronzi); in terza posizione il Regno Unito con 4 medaglie (2 ori, 1 argento e 1 bronzo).