L’hockey su ghiaccio alle Olimpiadi invernali

L’hockey sul ghiaccio è una delle discipline di punta dei Giochi Olimpici invernali. Ad eccezione della VII edizione, nel 1920, dove si è disputato un torneo dimostrativo nel corso delle Olimpiadi estive, in ogni edizione dei Giochi si è disputato un torneo maschile. Dal 1998,è stato istituito anche quello femminile. Dal 1920 al 1968, i tornei sono stati dichiarati validi anche come campionati mondiali.

hockey-sul-ghiaccio- olimpiadi

L’ITALIA DELL’HOCKEY SU GHIACCIO ALLE OLIMPIADI INVERNALI

La prima partecipazione della Nazionale maschile alle Olimpiadi risale al 1936, ai Giochi di Garmish-Partenkirchen: la squadra azzurra si piazzò al nono posto finale. Per quanto riguarda quella femminile, invece, la prima partecipazione olimpica risale nel 2006, in occasione dell’edizione torinese, dove si classificò all’ottavo posto.

I PROTAGONISTI AZZURRI DELL’HOCKEY SU GHIACCIO OLIMPICO

Se si pensa agli atleti italiani che hanno legato il proprio nome a quello dell’hockey azzurro, vengono subito in mente i nomi di Gino Pasqualotto, che con la Nazionale italiana si è posizionato al nono posto alle Olimpiadi di Sarajevo del 1988 e Stefano Mair, che dal 2014 è capo tecnico degli azzurri. Se si va indietro nel tempo troviamo il ricordo dei fratelli Alberto e Gianfranco Da Rin, entrambi protagonisti alle Olimpiadi di Innsbruck del ’64, dove la Nazionale concluse la competizione al 15esimo posto. Tra le leggende, è bene ricordare Paolo Bernardi, Enrico Benedetti, Bruno Frison, e molti altri.

IL MEDAGLIERE DELL’HOCKEY SU GHIACCIO ITALIANO ALLE OLIMPIADI INVERNALI

L’Italia non  è mai riuscita a ottenere una medaglia olimpica. Il miglior piazzamento azzurro risale all’edizione del 1956, a Cortina d’Ampezzo: la squadra azzurra ottenne il settimo posto. L’Italia non partecipa alle Olimpiadi dal 2006, quando a Torino si posizionò all’undicesimo posto. Innsbruck ’64 rimane l’edizione olimpica con il peggior piazzamento di sempre: gli azzurri, infatti, conclusero le Olimpiadi al 15esimo posto, otto anni dopo il settimo posto di Cortina.