Il softball alle Olimpiadi

Il softball alle Olimpiadi rientrerà nel 2020, dopo una pausa lunga due edizioni. Nei quattro tornei olimpici disputati sin qui, l’Italia è riuscita a raggiungere il quinto posto a Sydney 2000.

il softball alle olimpiadi

L’ITALIA DEL SOFTBALL ALLE OLIMPIADI

Sport olimpico dal 1996, il Softball ha visto la partecipazione dell’Italia a due edizioni della manifestazione. Le Azzurre non si qualificarono per Atlanta ‘96, ma quattro anni più tardi riuscirono a coronare il sogno di prendere parte all’avventura olimpica. Un’annata, quella del 2000, che può essere definita storica per la Federazione Italiana Baseball Softball, poiché anche la nazionale di baseball riuscì a partecipare alle Olimpiadi. A Sydney le Azzurre si piazzarono quinte, non potendo prendere parte alle sfide a eliminazione diretta: con due vittorie e cinque sconfitte, infatti, la squadra italiana arrivò dietro a Giappone, Cina, Australia e Stati Uniti. L’oro andò proprio alla squadra statunitense, che in finale ebbe ragione delle giapponesi, mentre l’Australia si accontentò del bronzo nella finale per il terzo posto giocata contro la Cina.

Nel 2004 le ragazze del softball riuscirono a staccare un’altra volta il pass per i Giochi, grazie anche a un’incredibile serie di diciannove vittorie in altrettante sfide affrontate nell’arco dei due anni precedenti. L’avventura olimpica, però, non si rivelò altrettanto positiva: ad Atene, infatti, le Azzurre ottennero una sola vittoria e incassarono ben sei sconfitte, chiudendo ottave e ultime. Il torneo vide di nuovo Stati Uniti, Australia, Giappone e Cina come protagoniste: anche questa volta le cinesi si dovettero accontentare del quarto posto, mentre sul gradino più alto del podio salirono ancora una volta le statunitensi, seguite dalle australiane e quindi dalle giapponesi.

La nazionale di softball non riuscì a qualificarsi per i Giochi olimpici di Pechino 2008 e, dopo quell’edizione, lo sport sparì dalla competizione a cinque cerchi e lo stesso avvenne anche per il baseball. Nel 2020 a Tokyo, però, i due sport torneranno a far parte del programma olimpico.

LE PROTAGONISTE AZZURRE DEL SOFTBALL OLIMPICO

Atleta completa, dedita anche al nuoto e al pentathlon, Claudia Petracchi ha giocato a softball dal 1985 al 2006, vincendo otto scudetti e due Coppe dei Campioni. In Azzurro ha collezionato 201 presenze arricchendo il proprio palmarès con ben quattro titoli europei (1986, 1992, 1995 e 1997). Quattro sono state anche le sue partecipazioni ai mondiali, mentre le Olimpiadi l’hanno vista protagonista nel 2000 a Sydney. Nel 2015 è entrata nella Hall of Fame della Federazione Italiana Baseball Softball.

IL MEDAGLIERE DEL SOFTBALL ITALIANO ALLE OLIMPIADI

Non si registra nessuna medaglia per l’Italia del softball. Il miglior piazzamento per le Azzurre resta il quinto posto ottenuto alle Olimpiadi di Sydney del 2000. Da notare che il medagliere delle quattro edizioni di questa disciplina ha visto protagoniste solamente Stati Uniti (con tre ori e un argento), Giappone (un oro, un argento e un bronzo), Australia (un argento e tre bronzi) e Cina (un argento).