Il tennis in carrozzina alle Paralimpiadi

Il tennis in carrozzina alle Paralimpiadi. Azzurri di Gloria racconta il tennis in carrozzina alle Paralimpiadi con storie e notizie.

Il tennis in carrozzina alle Paralimpiadi

IL TENNIS ALLE PARALIMPIADI

Il tennis in carrozzina fece il suo esordio ai Giochi paralimpici di Barcellona e Madrid 1992. Il torneo misto singolare e doppio fu aggiunto al programma a partire dai Giochi di Atene 2004

L’ITALIA DEL TENNIS ALLE PARALIMPIADI 

L’Italia del tennis paralimpico ha fatto il suo esordio a Barcellona e Madrid 1992: Alessio Focardi e Massimo Porciani furono eliminati ai sedicesimi nel singolare maschile; nel doppio maschile gli azzurri non andarono oltre gli ottavi. Nel torneo femminile l’Italia non si qualificò. Ad Atlanta 1996 Porciani uscì nuovamente ai 32esimi; l’esordiente Claudio Rigolo invece arrivò fino ai 16esimi; altra eliminazione agli ottavi nel doppio maschile. A Sydney 2000 Rigolo e l’esordiente Fabian Mazzei uscirono entrambi ai 16esimi; ennesima eliminazione agli ottavi nel doppio maschile. Ad Atene 2004 Mazzei uscì ai 32esimi, mentre l’esordiente Mario Gatelli arrivò fino ai 16esimi; altra eliminazione nel doppio maschile agli ottavi. Nel misto singolare sia Antonio Raffaele che Giuseppe Polidori uscirono agli ottavi; nel misto doppio arrivò l’eliminazione ai quarti di finale. A Pechino 2008 Mazzei fuori ai 32esimi e Gatelli ai 16esimi; eliminazione agli ottavi nel doppio maschile. Sono i Giochi in cui esordiscono le nostre ragazze del tennis paralimpico: Silvia De Maria e Marianna Lauro escono ai 16esimi; eliminazione agli ottavi nel doppio femminile. Nel singolare misto sia Polidori che Raffaele escono agli ottavi; eliminazione nel doppio misto ai quarti di finale. A Londra 2012 nei rispettivi tornei singolari Mazzei esce ai 32esimi e Lauro ai 16esimi; l’Italia non si qualifica nel doppio né maschile né femminile. Nel singolare misto sia Polidori che l’esordiente Marco Innocenti escono agli ottavi; nel doppio misto l’Italia esce ai quarti. A Rio 2016 nei singolari Mazzei fuori ai 32esimi e Lauro ai 16esimi. Nel singolare misto l’esordiente Alberto Corradi esce agli ottavi; l’Italia non ha partecipato al doppio misto.

I NUMERI AZZURRI DEL TENNIS PARALIMPICO

Fabian Mazzei ha partecipato alle ultime cinque Paralimpiadi

Fabian Mazzei, esordiente a Sydney 2000, è il tennista paralimpico italiano con più presenze: ha partecipato alle ultime cinque edizioni. Dalle Paralimpiadi di Barcellona 1992 ad oggi, l’Italia non ha mai vinto nessuna medaglia nel tennis in carrozzina.