Le Olimpiadi di Londra 2012

Le Olimpiadi 2012. Il tris d’assi nel fioretto femminile. La storia dell’Italia alle Olimpiadi di Londra 2012 raccontata da Azzurri di Gloria.

Le Olimpiadi 2012, disputate a Londra

L’ITALIA AI GIOCHI OLIMPICI DI LONDRA 2012

Bilancio positivo per l’Italia alle Olimpiadi 2012: nono posto nel medagliere olimpico, con 8 ori, 9 argenti ed 11 bronzi. Merito di una nutrita spedizione, composta da ben 290 atleti, distribuiti su 22 discipline. La portabandiera nella cerimonia di apertura del 27 luglio è stata Valentina Vezzali, mentre in chiusura, 12 agosto, il compito è toccato a Daniele Molmenti, vera rivelazione dell’Olimpiade con la sua vittoria nel kayak. Da ricordare anche le imprese di Niccolò Campriani e Jessica Rossi nel tiro a segno e nel tiro a volo, il successo di Carlo Molfetta nel taekwondo, gli ori delle squadre di fioretto maschile e femminile, la vittoria nel tiro con l’arco di Molmenti, Galiazzo e Nespoli. Da sottolineare anche la presenza di ben cinque plurimedagliati: Elisa Di Francisca (2 ori), Arianna Errigo (1 oro e 1 argento), lo stesso Campriani (1 oro ed 1 argento), Valentina Vezzali (1 oro ed 1 bronzo) e Diego Occhiuzzi (1 argento ed 1 bronzo).

LE OLIMPIADI DI ELISA DI FRANCISCA

Le Olimpiadi di Londra 2012 saranno ricordate come uno dei punti più alti della carriera di Elisa Di Francisca. Atleta marchigiana, classe 1982, riesce a conquistare due medaglie nel fioretto. Prima si impone sulle due connazionali Arianna Errigo e Valentina Vezzali nella gara individuale, componendo un podio tutto tricolore; poi, insieme a loro, va a vincere l’oro nella competizione a squadre. Due su due, un’impresa incredibile.

IL MEDAGLIERE ALLE OLIMPIADI 2012

Alle Olimpiadi 2012 dominano gli Stati Uniti con addirittura 104 medaglie, delle quali ben 46 d’oro. Per gli atleti a stelle e strisce un’altra edizione dominata. Diversamente da altri Giochi olimpici, alle loro spalle non c’è la Russia, ma la Cina, straripante nella ginnastica, nei tuffi e nel tannistavolo. Per i cinesi le medaglie sono 89 (38 ori), di poco superiore alla Gran Bretagna. I sudditi di Sua Maestà, padroni di casa, hanno sfruttato le Olimpiadi per imporsi su ottimi livelli e diventare la terza forza del medagliere. Risultati poi confermati anche ai Giochi di Rio 2016.