Le Paralimpiadi di Barcellona e Madrid 1992

Le Paralimpiadi 1992. I primi successi di Alvise De Vidi. Il medagliere italiano alle Paralimpiadi di Barcellona e Madrid 1992 e tante belle storie.

Le Paralimpiadi 1992, disputate a Barcellona e Madrid

LE PARALIMPIADI DI BARCELLONA E MADRID 1992  

Coi Giochi di Barcellona e Madrid 1992 si ebbe un innalzamento della qualità organizzativa e del livello degli atleti disabili in gara. Il Comitato organizzatore ridusse il numero dei partecipanti rispetto alle precedenti edizioni: elevando la competitività delle gare, a guadagnarne fu lo spettacolo. Oltre 3000 atleti di 82 Paesi trovarono alloggio nel villaggio olimpico e il 3 settembre 65.000 spettatori affollarono lo Stadio Olimpico di Montjuic per la cerimonia di apertura, seguita in diretta da milioni di telespettatori. Ai IX Giochi paralimpici estivi divenne disciplina ufficiale il tennis in carrozzina, che già era stato sport dimostrativo alla Paralimpiadi di Seul 1988.

L’ITALIA ALLE PARALIMPIADI DI BARCELLONA E MADRID 1992

La grande protagonista azzurra alle Paralimpiadi di Barcellona e Madrid 1992 fu Mariella Bertini che vinse l’oro sia nel fioretto individuale che nella spada a squadre (insieme a Laura Presutto, Rossana Giarrizzo e Deborah Taffoni). Gianluca Saini vinse due ori nel nuoto (50 metri e 100 metri sl). Oro anche per Santo Mangano nel tiro a segno. 

Paola Fantato, vincitrice della medaglia d’oro alle Paralimpiadi di Barcellona e Madrid 1992

Si tolse grandi soddisfazioni anche l’arciera Paola Fantato, vincitrice della medaglia d’oro nella gara individuale; oro anche per l’arciere Orazio Pizzorni. Francesca Porcellato, che aveva già fatto il suo esordio alle Paralimpiadi di Seul 1988, vinse una medaglia di bronzo nei 400 metri. In Spagna ottennero i primi successi anche Alvise De Vidi (vincitore della medaglia di bronzo negli 800 metri T50) e Oscar Pellegrini (medaglia di bronzo nelle carabina 10 metri). Nell’atletica Aldo Manganaro e Carlo Durante salirono sul gradino più alto del podio rispettivamente nei 100 m e nella maratona. L’Italia ottenne un grande successo anche nella finale del torneo di goalball.

IL MEDAGLIERE DELLE PARALIMPIADI 1992

L’Italia si classificò al quattordicesimo posto, avendo vinto ben 35 medaglie (10 ori, 7 argenti e 18 bronzi). Alle Olimpiadi di Barcellona e Madrid 1992 il gradino più alto del podio fu conquistato dagli Stati Uniti, seconda la Germania, terza la Gran Bretagna.